WINDOWS

Windows Boot Manager (che cos’è e perché è importante)

Windows Boot Manager è un programma che carica il sistema operativo del tuo computer durante il processo di avvio. Non solo, ma può anche aiutarti a scegliere un sistema operativo specifico da un elenco di sistemi operativi se utilizzi più sistemi operativi. È uno dei tanti pratici strumenti a nostra disposizione che ci semplificano la vita in ambiente Windows. Di seguito, faremo una breve introduzione su Boot Manager. Quindi tuffiamoci dentro.

Ma perché è necessario Windows Boot Manager?

Il gestore di avvio di Windows è anche noto come caricatore di avvio casuale. Il motivo è tecnico. Tutti i tuoi file, incluso il sistema operativo e altri dati di sistema critici, vengono archiviati sul disco rigido quando è spento.

Ora, quando avvii il tuo sistema, il compito del boot manager è quello di portare il tuo sistema operativo, insieme ad altri file, nella RAM del tuo computer in modo che possa avviarsi. In effetti, un gestore di avvio può consentire di avviare il dispositivo su un’unità CD/DVD, un’unità USB o un’unità floppy, oltre al sistema operativo stesso.

O come Microsoft lo mette sul loro blog:

“Windows Boot Manager è un’applicazione UEFI fornita da Microsoft che configura l’ambiente di avvio. Nell’ambiente di avvio, le singole applicazioni di avvio avviate da Boot Manager forniscono funzionalità per tutti gli scenari che i clienti devono affrontare prima di avviare il dispositivo.

Come puoi vedere, Boot Manager svolge un ruolo essenziale nel funzionamento di Windows. Fondamentalmente, fa parte dell’architettura di avvio di Windows Boot, che include Windows OS Loader (Winload.exe) e Windows Resume Loader (Winresume.exe), oltre a Windows Boot Manger (Bootmgr.exe).

Il gestore di avvio è memorizzato nella directory principale ed è responsabile non solo dell’avvio del computer, ma anche di una serie di altre cose, come:

  1. Lo schermo mostra il menu di avvio.
  2. Carica il bootloader specifico del sistema.
  3. Sposta i parametri di avvio nel boot loader.

Puoi disabilitare Boot Manager?

Ora, per quanto utile sia lo strumento Boot Manager, non è privo di inconvenienti. Uno dei maggiori problemi con Boot Manager è che rallenta notevolmente il processo di avvio di Windows. E mentre non puoi rimuoverlo dal tuo computer per ovvi motivi tecnici, quello che puoi fare è modificarne le impostazioni in modo da ridurre il tempo necessario per avviare il tuo computer. Ecco come:

  1. Avvia il Pannello di controllo di Windows. Vai a Menu iniziale barra di ricerca, digita “pannello di controllo” e seleziona Corrispondenza migliore.
  2. Selezionare Sistema e sicurezzascorri verso il basso fino a Strumenti amministrativi e cliccaci sopra.
  3. Da lì, aprilo Configurazione di sistema.
  4. Ora vai a Avvio scheda in Configurazione di sistema la finestra di dialogo.
  5. Selezionare il sistema operativo specifico e impostare Pausa impostazioni al numero più basso possibile.
  6. Infine, fai clic su K o applicare.

configurazione di sistema

Non appena lo fai, la velocità di avvio di Windows aumenterà di un margine considerevole.

Imparentato: Come controllare il tempo di avvio del BIOS in Windows 10 (e cosa significa)

Scelta di un sistema operativo

Come ho detto sopra, Boot Manager ti aiuta a scegliere il tuo sistema operativo durante il dual boot (eseguendo più sistemi operativi su una singola macchina). Ora, se hai due o più sistemi operativi installati, è importante che le cose siano configurate in modo da permetterti di scegliere quale sistema operativo vuoi eseguire ad ogni avvio. Ecco come puoi farlo:

  1. Vai a Menu iniziale barra di ricerca, digita “msconfig” e seleziona la corrispondenza migliore.
  2. Dirigiti verso Avvio scheda e dall’elenco dei sistemi operativi disponibili, rimuovere l’opzione del sistema operativo predefinito.

D’ora in poi, ogni volta che avvierai il computer, ti verrà chiesto di scegliere il tuo sistema operativo.

Gestore di avvio di Windows

Il Boot Manager è un aspetto essenziale dell’esecuzione del sistema operativo Windows. Ed è per questo che Microsoft ha progettato le cose in modo che tu non possa disabilitarle o rimuoverle affatto. Speriamo che questa breve guida ti abbia aiutato a capire chiaramente cos’è Boot Manager e perché è un componente così essenziale non solo per Windows ma anche per altri sistemi operativi.

Condividi questo post:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close